Come funzionano le lezioni in presenza al tempo del Covid-19?

 

 

In questo periodo di emergenza sanitaria, dobbiamo seguire i decreti che periodicamente ci richiedono di fare formazione a distanza, mentre in altri periodi possiamo vederci di persona. Contattaci per conoscere la modalità di svolgimento dei corsi nel periodo di tuo interesse.

In un altro post vediamo come funzionano i corsi via Skype o Zoom, mentre qui trovi le informazioni su come svolgiamo le lezioni di persona in sicurezza, quando si può.

Come si accede alla scuola?

Per entrare in sede è obbligatorio indossare la mascherina, farsi misurare la temperatura e usare il gel disinfettante. E' inoltre opportuno evitare assembramenti sia all'interno del locale che sul pianerottolo: facciamo attenzione a mantenere le distanze interpersonali.

In caso ci si accorga di presentare sintomi influenzali o difficoltà respiratorie è bene rimanere a casa. In caso di lezione di gruppo viene inviato il materiale per poter recuperare la lezione in autonomia, mentre i corsi personalizzati permettono di recuperare un certo numero di lezioni a seconda della lunghezza del corso.

 

Come sono organizzati gli spazi didattici?

  • Corsi per adulti, ragazzi e corsi preparazione Starters e Movers per bambini: ogni studente ha una sedia con ribaltina. Le sedie vengono distanziate tra loro di almeno un metro.
  • Corsi per bambini: non usando le sedie degli adulti, ai bambini viene consegnato un cerchio (hula hoop) che utilizzeranno come "segnaposto" durante le varie attività, guidati dall'insegnante. In questo modo è naturale per loro rispettare le distanze pur potendo svolgere attività ludiche.

I materiali didattici e i tavoli vengono sanificati tra un utilizzo e l'altro e l'ambiente viene areato costantemente.

 

Dobbiamo tenere la mascherina durante la lezione?

L'insegnante utilizza una visiera trasparente, mentre agli studenti è richiesto di indossare la mascherina, che può essere abbassata a seconda del tipo di attività.

 

Hai altre domande? Non esitare a contattarci:

 

Condividi questo articolo